Main menu

COME IL REGOLAMENTO GENERALE SULLA PROTEZIONE DATI (GDPR) INFLUENZERÀ L’INDUSTRIA DEL GIOCO

 (PRESSGIOCHI – 23/04/2018)

Con il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) che sta per entrare in vigore, le società di gioco dovranno conformarsi alle nuove linee guida e ai nuovi regolamenti. Il GDPR infatti, è una nuova serie di regole progettate per dare ai cittadini un maggiore controllo sui propri dati. Sebbene il GDPR non entrerà in vigore fino al 25 maggio 2018, gli operatori di gioco d’azzardo hanno già iniziato a prepararsi.

I dati sono una componente chiave per il successo competitivo nel settore del gioco d’azzardo. Ciò significa che gli operatori del gioco d’azzardo saranno fortemente influenzati dal GDPR e per questo ci saranno cambiamenti significativi su come i dati devono essere raccolti e conservati.

Tre sono principali modifiche introdotte da GDPR che, molto probabilmente, influenzeranno in particolar modo l’industria del gioco d’azzardo. 

1) Governance interna e responsabilità

Sotto il GDPR, ci sarà una maggiore enfasi sulla capacità di un’azienda nel dimostrare la conformità. Ciò consiste nel mantenere un registro delle attività di elaborazione dei dati e delle politiche e procedure associate.

2) Violazioni della sicurezza

In caso di violazione dei dati personali, il GDPR introdurrà un sistema di notifica che avviserà i gestori di dati. Saranno tenuti a segnalare violazioni dei dati personali entro e non oltre 72 ore dopo essere venuti a conoscenza di tale violazione.

Gli operatori di giochi a distanza dovranno assicurarsi di essere in grado di identificare e reagire alle violazioni della sicurezza in un modo conforme ai requisiti del GDPR.

3) Portabilità dei dati

In base alle leggi vigenti sulla protezione dei dati, i consumatori hanno il diritto di ricevere una copia dei dati personali che vengono conservati su di loro.

Il diritto di portabilità dei dati può essere applicato quando i dati personali sono stati raccolti in base al consenso dell’interessato, ma non si applica se i dati personali sono stati trattati in base al legittimo interesse per il trattamento dei dati personali.

Non aderendo al nuovo regolamento GDPR, un’organizzazione rischia di essere colpita finanziariamente con sanzioni, danneggiando la propria reputazione.

Weblinks

 

 

 

 

 

Offerte

(da Italgiochi per i Consorziati)